Ha pensato bene di "farsi una casa", risolvendo così la crisi degli alloggi per le giovani coppie ed occupando abusivamente una casa popolare a Termini Imerese.
Pubblicato in Termini Imerese
Avevano deciso di "farsi la casa", occupando abusivamente un alloggio popolare spettante ad altri.
Pubblicato in Termini Imerese

Da poco più di un'ora è stata occupata la sede Inps di Termini Imerese. La protesta per chiedere il pagamento della mobilità arretrata. 

Pubblicato in Termini Imerese

Nuova giornata di proteste per gli operai dell'ex indotto Fiat di Termini Imerese.  Dopo il sit-in di ieri davanti alla sede dell'Agenzia delle Entrate oggi un gruppo ha occupato i binari della stazione ferroviaria.

Pubblicato in Termini Imerese

E' durata poco l'occupazione degli stabilimenti Fiat di Termini Imerese. Dopo la notte passata al loro interno le tute blu infatti hanno deciso di liberare i locali della fabbrica, dopo che l’assessore regionale alle Attività produttive, Linda Vancheri, ha convocato nel pomeriggio, intorno le 17, un incontro con i sindacati di Fim, Fiom e Uilm a Palermo.

Pubblicato in Termini Imerese

Notte all'interno dello stabilimento ex Fiat per una decina di operai che dopo l'assemblea davanti ai cancelli di ieri mattina hanno deciso di occupare la fabbrica. Con loro i segretari locali di FIM, FIOM e UILM.
L'azione dimostrativa per chiedere certezze sul piano Grifa. Per le 9 convocata una nuova assemblea davanti ai cancelli dello stabilimento "per decidere cosa fare nei prossimi giorni" ha spiegato Mastrosimone.

Pubblicato in Termini Imerese
Con la promessa di assumerli alle dipendenze del Centro Commerciale “Conca d’Oro” si fanno accreditare diverse somme di denaro su una carta prepagata postepay. E’ accaduto ad una signora quarantaseienne di Cefalù, P.C., e al figlio ventiseienne, A.G., entrambi in cerca di occupazione.
L’ultima truffa scoperta dagli uomini guidati da Manfredi Borsellino nasce dalla disperata ricerca di lavoro di una madre che si affida ad un sedicente ispettore del lavoro di Catania, presentatosi via chat come Stefano Ferrari, conosciuto nel portale "nirvan.it”. Il sedicente ispettore del lavoro millanta una serie di conoscenze presso la rappresentanza commerciale del centro “Conca d’Oro” di Palermo tramite le quali sistemerebbe madre e figlio presso il noto centro commerciale con le mansioni rispettivamente di cassiera per la donna e addetto al magazzino per il figlio.
Pubblicato in Cefalù

L'ultimo Consiglio Comunale non si è potuto svolgere a causa dell'ennesima mancanza del numero legale necessario. I Consiglieri Comunali di minoranza (Pdl, Pid-Cantiere Popolare, Termini Splendidissima, Termini 2014), hanno protratto la loro permanenza all'interno dell'aula consiliare fino a tarda notte. I Consiglieri d'opposizione, hanno quindi intrapreso una azione di protesta.

Pubblicato in Termini Imerese