Sciara

Organizzata dal Comune di Sciara, BCsicilia e Giambra Editori, si terrà sabato 25 luglio 2020 alle ore 21,00 la presentazione del libro di Alfonso Lo Cascio “1943: la Reconquista dell’Europa. Dalla Conferenza di Casablanca allo sbarco in Sicilia”.
Sacchetti di plastica, bottiglie, tovaglioli e anche profilattici, questo e molto altro ancora è quanto hanno trovato gli operai del Comune di Sciara quando hanno ripulito l'area attorno al noto abbeveratoio di Giardinaccio a Sciara.
Si è spenta a Palermo la principessa Adelina Notarbartolo di Sciara, nel corso degli anni venne definita da Vittorio Nisticò, direttore del Giornale L'Ora di Palermo, la "Principessa Rossa".
Come è ben saputo e risaputo il coronavirus ha fermato l'Italia per più di due mesi e ancora, seppur stiamo vivendo la cosiddetta "fase 2",
Ricorre oggi 17 maggio 2020, il 50° anniversario dell'ordinazione sacerdotale di mons. Salvatore Gristina, arcivescovo di Catania e presidente della CESI (Conferenza Episcopale Siciliana) originario di Sciara. 
Come ben sappiamo il Coronavirus ha modificato le nostre vite e pertanto anche le manifestazioni sotto ogni forma sono state momentaneamente rinviate o proposte in streaming come quella che si terrà a Sciara il 16 maggio in ricordo di Salvatore Carnevale,
Quella tra gli "Sciaresi d'America" e il paese di Sciara è una storia d'amore lunga ormai decenni, consolidata e oggi sicuramente più forte che mai.
Il coronavirus non risparmia nessuno e come purtroppo abbiamo appreso, colpisce in particolar modo gli anziani che risultano essere più vulnerabili e proprio il virus ha portato via anche mons. Ruvo, parroco della parrocchia Madonna del Monte Carmelo della sezione di Belmont quartiere del Bronx (New York).
Anche oggi la frase del beato Pino Puglisi: "Se ognuno fa qualcosa si può fare molto" risuona ancora più forte nei cuori di tutte quelle persone che nel loro piccolo stanno contribuendo nel realizzare opere di bene nelle varie comunità con particolare attenzione alle fasce più deboli.
Sono giovani e hanno pieno spirito di servizio, sono i giovani dell'Associazione "Uniti per la vita Onlus" di Sciara. In questo triste e mesto periodo che stiamo affrontando, il lavoro dei volontari è importante poiché permette un supporto alle amministrazioni locali rivolto alle fasce più deboli: anziani, persone sole e persone in quarantena. La modalità per usufruire sono semplici, basta prenotare inviando un messaggio sulla pagina Facebook dell'associazione oppure attraverso l'invio di un messaggio gratuito su WhatsApp al +39 3463035759 o altresì con una chiamata al numero +39 3463035759 ovviamente, viste le limitazioni imposte dal ministero della salute, i volontari si recheranno presso le abitazioni di chi ha richiesto il servizio utilizzando le protezioni individuali specifiche per poter operare. Il servizio dunque permetterà di ricevere spesa, medicinali e beni di prima necessità direttamente a casa ed inoltre fa sapere l'associazione che: "nel prenotare la consegna vi sarà fornito anche il nome del volontario che verrà", un'ulteriore misura di sicurezza per chi verrà assistito. Il servizio non è a pagamento ma verrà richiesto un piccolo contributo per aiutare l'associazione. "Essere volontari per noi è una missione - ci fa sapere Giacomo Fragale, presidente dell'associazione - e poter aiutare i nostri compaesani…