Categoria G-Z

Non si ferma in Sicilia la strage a causa del Covid: altri 49 deceduti in 24 ore. In una settimana sono ormai più di 300 le vittime: una cifra che si fa ogni giorno più terribile. Stabili invece i contagi nell’isola con quasi lo stesso numero di tamponi.
In questo periodo di coprifuoco, a seguito della pandemia, i locali devono chiudere alle 22. Ma non tutti i baristi abbassano la saracinesca e tornano a casa, c’è si chiude con i clienti e continua la somministrazione.

Bagheria, la “Città delle Ville”. Le origini

Lunedì, 30 Novembre 2020 18:05 Scritto da
La città di Bagheria sorge in una stretta piana delimitata a Sud Est dal Fiume Eleuterio, sovrastata dal Monte Catalfano, dal Monte Consona e dalla Montagnola di Serradifalco, dove si estendeva la cosiddetta Foresta della Bacarìa.
Il GAL Madonie contribuirà ai processi di valorizzazione del patrimonio culturale siciliano ottimizzando l’utilizzazione dei canali di finanziamento comunitari.
Nella giornata di oggi (sabato 28 novembre 2020) stanno navigando nel golfo di Termini Imerese, quattro navi della Marina Militare Italiana, fra le quali la Portaerei Garibaldi, la fregata lanciamissili Carlo Bergamini, ed una nave rifornitrice, forse la Nave Etna.
"La Pandemia e il Valore Alpino della Solidarietà" questo è il titolo della settima edizione del calendario da tavolo del Gruppo Alpini di Messina, l'originale opera scandisce gli eventi del 2020, che hanno coinvolto gli Alpini di Messina e della Sezione Sicilia.
“Una strage ignorata. Sindacalisti agricoli uccisi dalla mafia in Sicilia 1944-48” è l’argomento del Seminario di Studi che si svolgerà martedì 1 dicembre, con inizio alle ore 15,00, nell’aula virtuale dell’Ateneo di Palermo.
La Regione Siciliana si avvarrà della collaborazione dei Gal (Gruppi di azione locale), riconosciuti dall'Ue come organismi Intermedi, per accelerare i processi di valorizzazione del patrimonio culturale siciliano e ottimizzare l'utilizzazione dei canali di finanziamento comunitari.
L’ex Istituto Roosevelt di Palermo avrà una nuova vita. Il governo Musumeci, su proposta degli assessori all'Ambiente Toto Cordaro e alla Salute Ruggero Razza, ha approvato, infatti, il progetto di riqualificazione della struttura sita nel borgo marinaro dell'Arenella,
Si era sparsa in città, e avevamo avuto diverse segnalazioni in merito, che oggi in piazza Duomo a Termini Imerese si erano svolte delle proteste a seguito della scelta di non far uscire l’immagine della Madonna come avviene ogni anno.