Strade statali delle aree interne dimenticate: lettera al presidente Schifani del Consigliere comunale di Gangi Lo Pizzo

0
161

Ormai da diversi mesi quel tratto di strada di poche decine di metri al kM 6+400 sulla SS 290 denominata “Di Alimena” costringe passanti e autovetture a un disagio che è anche usura per pneumatici e sospensioni.

In quel tratto di strada è stato fatto un intervento ormai da diverso tempo da parte di Anas S.p.A. che ha interessato il corpo stradale e la fondazione stradale. L’intervento è rimasto “sospeso” perché il tratto non è stato pavimentato.

Nasce da qui prima la segnalazione attraverso i canali ufficiali di Anas S.p.A e poi la lettera, di oggi, al Presidente della Regione Renato Schifani e ai vertici di Anas e dell’Unione dei Comuni delle Madonie da parte del Consigliere comunale di Gangi e componente del Consiglio dell’Unione Giandomenico Lo Pizzo.

“Questo intervento è la dimostrazione plastica dello stato di abbandono delle nostre strade. Non si può lasciare un intervento incompleto su una strada che oggi è molto transitata perché i madoniti la usano anche per raggiungere Irosa mentre sono in corso i lavori sulla provinciale per Blufi. Ho scritto prima ad Anas e ora, di fronte ad una risposta non convincente dell’Ente che gestisce le strade statali, al Presidente Schifani insieme ad altri per rappresentare, attraverso questo esempio, lo stato di sofferenza della nostra viabilità. La SS 120 e la SS 290 necessitano di maggiore attenzione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here