Petralia Sottana, si prepara il concertone del 12 luglio con “La Cicciuzzi”, i “Taberna Mylaensis” e Mario Incudine

0
168

Petralia Sottana si prepara al concertone che il 12 luglio prossimo vedrà sul palco le band “La Cicciuzzi” e i “Taberna Mylaensis” e Mario Incudine.

Per l’occasione sarà riaperto il teatro della pineta comunale di Petralia Sottana che offrirà il suo splendido scenario a uno spettacolo affascinante e coinvolgente com’è nello stile degli artisti che si esibiranno.

Il filo conduttore dell’evento sarà Santa Rosalia e gli artisti canteranno anche i brani dedicati e collegati al culto di S. Rosalia che hanno scritto e cantato negli anni.

Scenario unico e inimitabile dello spettacolo saranno gli alberi secolari della splendida pineta di Petralia Sottana all’interno della quale è sito l’anfiteatro che ospiterà il concerto.

Sul palco lo storico gruppo dei “Taberna Mylaensis” che proporrà una musica caratterizzata da ritmi vivaci, melodie coinvolgenti e testi che narrano storie di vita, amore e tradizione. Con il loro talento e la loro energia contagiosa, Taberna Mylaensis porta il calore e la vitalità della Sicilia sul palco. Immersi nel verde della pineta sarà una un’esperienza musicale indimenticabile e autentica per tutti, pubblico e artisti. In particolare, per chi ama la musica che trasmette energia vitale come quella della band “La Cicciuzzi” i cui componenti incarnano gli elementi: acqua, aria, terra, fuoco, luce ed energia. La Sicilia che palpita nel cuore dal quale esce attraverso la musica con i suoi ritmi e con composizioni originali. Un mix eccezionale che esalterà la voglia di vita. La pineta sarà quindi la culla del “cantautore della Sicilia”, Mario Incudine. La sua voce potente e emozionale canterà canzoni che raccontano storie di vita, amore e tradizione. Il suo sound unico e coinvolgente, la sua presenza carismatica e le sue performance incanteranno il pubblico che affollerà la platea immersa nella natura.

Un concerto unico nel suo genere che ha anche lo scopo di rivitalizzare e far conoscere questo territorio dell’entroterra siciliano molto legato alla propria città di riferimento che è Palermo.

L’appuntamento, infatti, chiude l’evento storico, dedicato ai 400 anni del festino di Santa Rosalia, “Maria e Rosalia: il dono, la speranza e il futuro” che unisce Petralia Sottana a Palermo. Un collegamento anche religioso; infatti, le protagoniste del progetto sono due donne: Maria SS Bambina e Santa Rosalia. Due donne legate dal giglio che è simbolo di purezza e, allo stesso tempo, storico stemma di Petralia Sottana. Il giglio che mette insieme le due figure anche nel logo rappresentativo della manifestazione, disegnato dall’artista Loredana Sabatino.

Per l’ingresso al concerto è previsto il pagamento di un ticket di 10 euro che può essere acquistato presso l’ufficio turistico di Petralia Sottana o online su mailticket al seguente indirizzo: https://www.mailticket.it/manifestazione/BM39/

Tutti gli eventi del progetto “Maria e Rosalia: il dono, la speranza e il futuro” sono finanziati dalla città metropolitana di Palermo con un bando del settore cultura. L’organizzazione della manifestazione è a cura del Comune di Petralia Sottana e dalla Asc Production.

Per info ASC Production 0921 766342 e Ufficio Turistico Petralia Sottana 0921641811-3299394442

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here