Roccapalumba, grande successo dell’iniziativa di Mototerapia: ragazzi disabili felici e genitori increduli

0
850

Si è svolta giovedì 7 settembre a Roccapalumba, su iniziativa di BCsicilia e il patrocinio del Comune di Roccapalumba, una giornata dedicata alla “Mototerapia”: una nuova modalità di intervento che utilizza la moto come attivatore emozionale, sensoriale, motorio e cognitivo e in grado regalare momenti di gioia e spensieratezza a soggetti svantaggiati. Grazie alla “Mototerapia”, anche le persone con disabilità e i bambini possono salire in sella a una moto, vivere l’adrenalina dello sport e sviluppare capacità fisiche, affettive e sociali.
L’iniziativa era divisa in due parti. Nella prima, che si è svolta nell’Aula consiliare, un convegno, coordinato dal Presidente della sezione di BCsicilia di Roccapalumba Anna Modica, dal titolo “Mototerapia: l’alternativa che non ti aspetti” ha visto un incontro con l’influencer Nadia Lauricella e Rosario Farruggia, volontario e promotore dell’iniziativa, per parlare di disabilità e del progetto MotorLife. Si è discusso di disabilità e di aiuto ai soggetti disabili. I promotori hanno parlato dei vantaggi della terapia attraverso l’uso delle moto, portando la loro testimonianza con video ed interviste. Dopo il convegno, si è svolta una attività pratica in via Regina Elena (Chianu a sattura). Si è avuto così la possibilità di toccare con mano gli effetti della “terapia”, ed è stato emozionante vedere i ragazzi disabili felici, e genitori quasi increduli di fronte alle reazioni positive dei loro figli. L’iniziativa ha riscosso un grande successo. La sede di BCsicilia di Roccapalumba si è impegnata a continuare questo percorso intrapreso a favore dei soggetti disabili.