Cerda, al via la 38^ edizione della Sagra del Carciofo

Venerdì, 19 Aprile 2019 02:07 Scritto da  Pubblicato in Cerda
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il Carciofo spinoso, sta per tornare ad essere protagonista. L’appuntamento è a Cerda il 25 aprile 2019 per la 38a edizione della Sagra del Carciofo.

L’evento annuale ha contribuito all’aumento della produzione e degli estimatori di uno dei prodotti più rinomati delle campagne delle Basse Madonie e della Valle del Torto. Come ogni anno, in piazza La Mantia saranno allestiti stand dove verranno preparati piatti che avranno proprio come ingrediente principale il carciofo.
Quest’anno la Kermesse sarà anticipata  giorno 24 aprile 2019 alle ore 18.00 da una conferenza sul tema dell’alimentazione e sull’apporto nutrizionale e organolettico del carciofo, alla dieta mediterranea.
La 38a Edizione della Sagra del Carciofo sarà ancor più rinnovata, ricca di sorprese e allietata da spettacoli musicali e artisti vari, offrirà una grande vetrina a tutti i prodotti tipici della zona, dall’olio ai formaggi, al miele, fino al vino.
Il direttore artistico Francesco Cappadonia ha sostenuto che la Sagra va articolata in più giorni a tal proposito, quest’anno, la Kermesse sarà anticipata giorno 24 aprile 2019 alle ore 18.00 da una conferenza sul tema dell’alimentazione e sull’apporto nutrizionale e organolettico del carciofo, nella dieta mediterranea .
La 38° edizione della sagra del carciofo sarà ancor più ricca di sorprese e allietata da spettacoli   musicali e artisti vari, offrira’ una grande vetrina a tutti i prodotti tipici della zona, dall’olio ai formaggi, dal miele, fino al vino. 
La cucina, quest’anno, è stata affidata allo Chef Gianni Lettica, cuoco piemontese con origini napoletane, che ama la Sicilia e conosce angoli e produttori che molte volte sono sconosciuti agli stessi siciliani.
Lo Chef di Cucina Terra Mare di Cefalù (prossima apertura), insieme alla sua brigata, ha proposto 4 piatti in cui il protagonista sarà ‘sua Maestà’  il Carciofo: piatti della tradizione italiana da nord a sud con l’utilizzo di prodotti locali. “Sono innamorato della Sicilia e dei suoi prodotti, dice Lettica, il carciofo è un’eccellenza che occorre valorizzare sempre di più. Sono felice di portare per la prima volta la mia cucina in piazza. Amo i contadini, i pescatori e gli agricoltori siciliani ed è per questo che sfrutto ogni occasione per stare in contatto con loro. E’ un modo per conoscere la storia dei prodotti e riuscire, così, a raccontarli al meglio attraverso i miei piatti”.Per il Sindaco Salvatore Geraci  “Chi deciderà di trascorrere una giornata a Cerda la tra cultura del cibo, folklore e divertimento, certamente ne rimarrà deliziato”. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.