Circolo Sportivo: dichiarazioni incrociate sull’“Oscar dell’Anno” ad Angelo Pizzuto

Mercoledì, 24 Febbraio 2016 21:59 Scritto da  Pubblicato in Collesano
Vota questo articolo
(1 Vota)
Domenica scorsa, nei locali parrocchiali di piazza Plebiscito, Vittorio Sgarbi, consulente alla cultura a titolo gratuito del Comune di Collesano, ha presentato il suo libro “Dal cielo alla terra. Da Michelangelo a Caravaggio. Il tesoro d’Italia. Volume III”, edito da Bompiani. Nel corso della serata è stato consegnato l’“Oscar dell’Anno” del Circolo Sportivo di Collesano ad Angelo Pizzuto, presidente dell’ente Parco delle Madonie, «per il suo impegno per la promozione del territorio madonita – recita la motivazione – e in particolare per il recente riconoscimento ottenuto dall’Unesco».

Sulla consegna del premio, oggi, con una nota diffusa, è intervenuto il presidente del Circolo Sportivo, Rosario Rotondo, spiegando che «in riferimento alla consegna dell’Oscar dell’Anno al Presidente del Parco delle Madonie Angelo Pizzuto, aldilà dei meriti della persona che ha ricevuto l’Oscar, i quali non vengono messi in discussione – precisa Rotondo – nella qualità di Presidente del Circolo Sportivo di Collesano, vengo a conoscenza della consegna dell’Oscar la mattina di Domenica 21 Febbraio 2016 leggendo il Giornale di Sicilia» e che «la consegna di questo Oscar non è stata concordata con la Direzione del Circolo Sportivo, ma si è trattato di un atto del tutto arbitrario perpetrato dal Sindaco Angelo Di Gesaro».

Questi ha inoltrato una nota con cui ha così ribattuto. «La dichiarazione del Presidente del Circolo Sportivo Collesano è totalmente falsa e si regge su basi d’argilla. Per prima cosa Rotondo Rosario ne è stato messo al corrente con un mio sms, non avendolo potuto sentire per telefono. Secondo – continua Di Gesaro – è da 50 anni che l’Oscar dell’Anno, da me creato nel lontano 1956, l’ho da sempre assegnato io con qualsiasi amministrazione precedente» nella qualità di «Presidente o – come ora – Presidente Onorario». Quindi, citando la delega dello stesso Rotondo al Comune di Collesano con cui si autorizza quest’ultimo alla realizzazione della 51a edizione degli Oscar dell’Anno per l’anno 2016, rilasciata l’agosto scorso, aggiunge: «Ma a prescindere da sterili commenti, proprio in prospettiva degli Oscar 2016, il sottoscritto, ora Sindaco, volendoli assegnare come Comune di Collesano, in data 6 agosto 2015, ne ha richiesto e ottenuto delega proprio dal Presidente Rotondo che forse nemmeno ricorda gli atti che firma! per come si evince dalla copia, protocollo n. 7487 del Comune di Collesano in pari data». E chiosa: «Tanto per l’esattezza verso il Popolo di Collesano e per qualche manovratore di telecomandi molto guasti o ormai fuori uso».

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.