Sorpreso a spacciare, 25enne arrestato dai Carabinieri

0
125

Ieri pomeriggio i Carabinieri di Cefalù hanno arrestato il 25enne palermitano Enrico Longo, sorpreso nella località in S. Lucia, mentre cedeva una dose di 2 grammi di cocaina ad un 32enne, successivamente segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Palermo quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Longo aveva raggiunto la cittadina normanna con la propria auto, a bordo della quale era salito l’acquirente. Lo strano movimento è subito apparso sospetto ai Militari dell’Arma di Cefalù che, impegnati in un servizio di prevenzione e contrasto delle condotte illecite in materia di sostanze stupefacenti, hanno raggiunto l’automobile del giovane palermitano intimando agli occupanti di scendere dall’abitacolo.

 

Il 32enne allora ha subito tentato di disfarsi della cocaina appnea acquistata gettandola sotto i sedili dell’automobile. Un gesto che non è sfuggito ai militari dell’Arma che hanno perquisito poi perquisito lo spacciatore recuperando 155 € consegnati dall’uomo che aveva acquistato la dose di stupefacente e un piccolo frammento di hashish.
Sottoposto al rito direttissimo al Tribunale di Termini Imerese, Enrico Longo è stato condannato a 8 mesi e 20 giorni di reclusione, pena sospsesa, e a 2.200 € di sanzione.