Disagi allo Scientifico. La protesta degli studenti

Lunedì, 02 Dicembre 2013 16:08 Scritto da  Pubblicato in Gangi
Vota questo articolo
(0 Voti)

I ragazzi del Liceo Scientifico e Classico di Gangi da alcuni giorni sono riuniti in assemblea straordinaria ed hanno attivato alcuni gruppi di lavoro per sollecitare la Provincia Regionale di Palermo, ente proprietario dell’istituto, ad attivarsi per risolvere alcuni problemi strutturali che interessano i locali della scuola quali: l’inagibilità della palestra per evidenti infiltrazioni d'acqua dal tetto, l’inutilizzabilità di un'aula per caduta di calcinacci e il conseguente trasferimento della classe in un laboratorio di informatica che di conseguenza viene meno alla scuola.

Sulla protesta interviene il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello che sabato scorso ha incontrato gli studenti: “Chiedo ufficialmente alla Provincia Regionale e al suo commissario Tucci – ha detto Ferrarello - di attivarsi per risolvere il grave problema strutturale che interessa alcuni locali dell’istituto, i soldi ci sono c’è anche un finanziamento, la Provincia ha fatto sapere di non poterlo utilizzare perché manca il progetto esecutivo, se è necessario, onde evitare di perdere i circa 800 mila euro, sono disponibile a mettere a disposizione le nostre professionalità e i nostri uffici”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.