Una gita in montagna tra paura e lieto fine

0
68

Paura, tanta, lo scorso week-end per una giovane diciottenne collesanese. Una gita ed una caccia al fungo, di cui le Madonie sono ricche, momento quasi obbligato per quanti risiedono in questa fetta di Sicilia, si stavano per trasformare in autentica tragedia. Lungo i sentieri del parco minime distrazioni o distacchi temporanei dal gruppo possono, a volte, essere fatali se non si possiede una sufficiente dimestichezza con i luoghi e con l’orientamento fuori da un classico circuito urbano. Dispersa, senza possibilità di collegamento telefonico, presso piano Farina a Petralia Sottana, la giovane collesanese ha trascorso attimi di terrore. E con lei il gruppo di amici. Solo il Soccorso Alpino in tandem con la Protezione civile sono riusciti a trarla in salvo. Sono stati necessari, però, l’unità cinofila e due elicotteri a supporto, insieme agli uomini della Forestale dei distaccamenti di Polizzi e di Petralia Sottana e del Corpo dei Vigili del fuoco. La ragazza non ha riportato alcuna ferita.