L’Istituto Fernando Santi propone l’ampliamento del Distretto Turistico di Cefalù e dei Parchi delle Madonie e di Himera

0
100

Le azioni del GAL ISC Madonie, l’Ente Parco Regionale delle Madonie, il Distretto Turistico di Cefalù e dei Parchi delle Madonie e di Himera, il PIST Coalizione 22 “Città a rete Madonie-Termini”, i Centri Naturali Commerciali e il loro collegamento, i ruoli prioritari e complementari per la sanità siciliana degli Ospedali di Cefalù, Termini Imerese, Petralia Sottana e Mistretta, sono i temi che verranno affrontati sabato 19 gennaio a Petralia Soprana in un incontro sul tema: “Le Madonie e gi strumenti di programmazione territoriale e partecipazione democratica e istituzionale”.

La riunione è frutto di una iniziativa del Circolo PD Istituto Italiano Fernando Santi e del Circolo PD di Petralia Soprana. “Abbiamo invitato tutti – dice Luciano Luciani, Presidente dell’Istituto Italiano Fernando Santi – perchè non vorremmo questa importante iniziativa si trasformasse in una ristretta riunione di Partito. E’ nostra intenzione, a Petralia Soprana, avanzare la proposta di un ampliamento del Distretto Turistico di Cefalù e dei Parchi delle Madonie e di Himera, coinvolgendo Santo Stefano di Camastra, Caronia e Mistretta e la loro area territoriale che fa riferimento alla storica Contea dei Ventimiglia, che rappresenta un bacino di popolazione che può costituirsi in libero consorzio, secondo i principi dettati dallo statuto siciliano”. L’incontro, al quale interverranno rappresentanze politiche e istituzionali nazionali e regionali, si svolgerà nell’ “Aula Polifunzionale” della Biblioteca Comunale, Corso Umberto, alle ore 17.00.