Gli agenti della squadra di polizia amministrativa del Commissariato di P.S. diretto da Manfredi Borsellino hanno chiuso un punto scommesse sito a Cefalù nella centralissima Via Roma. Era sorto come cartoleria e centro di elaborazione dati ma recava le insegne pubblicitarie di un noto sito tra i più gettonati nel “betting” internazionale; il titolare era privo della concessione dell’Amministrazione finanziaria Dogane e Monopoli di Stato.

Pubblicato in Cefalù