In una lettera aperta l’ex Sindaco di Castelbuono Mario Cicero aveva definito le manifestazione Funghi Fest e l’Infiorata organizzate  Promomadonie “volgari e squallide”. Alla nota risponde il Presidente dall’Associazione Jhonny Lagrua  che ricorda che nelle iniziative organizzate durante la sua sindacatura erano presenti rispettabili bancarelle di bigiotteria e “venditori di piumini” e invitandolo a fare critiche costruttive e non futili. Ecco la replica:

Pubblicato in Castelbuono

Boom di visitatori in occasione della V Edizione dell'Infiorata Termitana che si è tenuta come ogni anno in Via Giacinto Lo Faso a Termini Imerese. Un grande successo della manifestazione grazie anche alle condizioni meteo che hanno voluto baciare il tappeto infiorato con scorci di sole primaverile. L’Infiorata era dedicata quest’anno alla figura dei due grandi santi Papi e ha avuto un ottimo riscontro sia culturale, sia religioso, grazie al lavoro delle tante associazioni. I sacrifici del quartiere e dell'organizzazione anche quest’anno sono stati notevoli, anche perché il Comitato organizzatore non ha ricevuto nessun contributo e tutta l’iniziativa è stato frutto del lavoro di volontari.

Pubblicato in Termini Imerese

Polemiche al vetriolo tra il dimissionario Presidente Angelo Miccichè e i membri del Consiglio di Amministrazione. Il primo accusa di voler creare l’ennesimo carrozzone clientelare per intercettare contributi pubblici da bruciare, mentre per i secondi non è capace di rappresentare l’ente. Sullo sfondo il ruolo della Sosvima che da “assolutamente marginale ed esclusivamente di supporto tecnico” è diventato preponderante, mentre spuntano lettere con firme false. Una vicenda dai contorni foschi che invece di rilanciare il settore turistico rischia di affossarlo definitivamente

Pubblicato in Comprensorio
A seguito della pubblicazione dell’ultimo numero di Espero, su Facebook, si è aperto un “appassionato” dibattito. Val la pena precisare che, per quanto concerne l’argomento dei contributi alle associazioni, i post erano quasi tutti di soggetti che si sono sentiti “toccati” dall’articolo di Espero o di chi ne ha approfittato, a causa di rancori personali, per “colpire” il giornale. Addirittura c’è stato chi ha espresso solidarietà alle presunte “vittime” ancora prima di leggere l’articolo: un campione di imparzialità. Nell’altro “dibattito” che si è sviluppato, sempre su Facebook, sull’editoriale che riguardava il progetto “Si può fare” c’è stato invece qualcuno che ha capito cosa c’era scritto nell’articolo leggendo… la locandina: un genio!
Pubblicato in Termini Imerese

Come ogni anno, l’articolo comparso su questo giornale dedicato ai contributi concessi alle associazioni per le attività estive, ha suscitato diverse reazioni, spesso anche aspre, ma che non entravano nel merito del problema. Al di là della facile polemica l’ argomento dei finanziamenti ai sodalizi termitani merita un maggiore approfondimento. Una riflessione non può non partire dal precisare cosa è una associazione e il ruolo che dovrebbe avere in una città. In generale è considerata associazione un ente privato, senza finalità di lucro, costituita da un gruppo di persone unite per il raggiungimento di un determinato scopo e che utilizza proprie risorse finanziare.

Pubblicato in Termini Imerese
Elezioni amministrative. Si vota in otto comuni del Comprensorio. Compito di una rivista del territorio è quello di mettere a confronto le idee e i progetti dei vari candidati. Un confronto leale. E questo è quello che facciamo anche a Campofelice di Roccella. Contattiamo i quattro candidati, prepariamo le domande, scegliendo temi che sono fondamentali per lo sviluppo del paese e cinque minuti ciascuno per rispondere. Si inizia in ordine alfabetico con la prima domanda e si riparte dall’ultimo.
Pubblicato in Campofelice

Varato dal Consiglio comunale nella seduta straordinaria del 30 dicembre il piano di rientro delle somme che il Comune di Termini Imerese deve erogare ad Ecologia e Ambiente per debiti assunti a seguito della firma dei contratti di servizio del 2011 e del 2012. Il Sindaco Totò Burrafato a seguito dell'approvazione del piano di rientro ha dichiarato: “Ha vinto la Città.

Pubblicato in Termini Imerese