I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana a seguito di una mirata attività info-investigativa hanno tratto in arresto i fratelli petralesi G Allegra, 50 anni, pensionato e incensurato, e Fabrizio Allegra, 47 anni ed il figlio di quest’ultimo Dylan di 18 anni, per aver coltivato illegalmente 50 piante di “cannabis indica”.

L’operazione, denominata “montagna verde”, è scaturita dal sospetto di un Maresciallo dei Carabinieri della locale stazione che in paese negli ultimi mesi aveva notato la presenza di Fabrizio Allegra residente a Belmonte Mezzagno, gravato da diversi precedenti penali, che, insolitamente, da anni non tornava nel suo paese natio.

Pubblicato in Petralia Sottana