Era stato autorizzato a recarsi alla piscina comunale per sottoporsi a varie sedute di fiosioterapia in acqua, la idrokinesiterapia, ma probabilmente si era “rilassato” troppo: il permesso era infatti scaduto da due ore rispetto all’orario previsto.

Pubblicato in Area metropolitana