Nuove intimidazioni a Giuseppe Guarcello, dirigente della Fillea Cgil provinciale che segue e monitora gli appalti del settore edile del comprensorio di Termini-Madonie-Cefalù, denunciando lavoro nero, insicurezza dei cantieri, sfruttamento dei lavoratori, ritardi nello stato di avanzamento delle opere.
Pubblicato in Comprensorio