Martedì, 26 Agosto 2014 17:04

La Polizia blocca altri due lidi irregolari

Prosegue l'attività di controllo messa in atto dal Commissariato di Cefalù sulle attività balneari del litorale cefaludese. Scoperti altri due lidi irregolari, come i tre dei giorni scorsi, e alcune attività con lavoratori in nero. 

Pubblicato in Cefalù

Boom di visitatori in occasione della V Edizione dell'Infiorata Termitana che si è tenuta come ogni anno in Via Giacinto Lo Faso a Termini Imerese. Un grande successo della manifestazione grazie anche alle condizioni meteo che hanno voluto baciare il tappeto infiorato con scorci di sole primaverile. L’Infiorata era dedicata quest’anno alla figura dei due grandi santi Papi e ha avuto un ottimo riscontro sia culturale, sia religioso, grazie al lavoro delle tante associazioni. I sacrifici del quartiere e dell'organizzazione anche quest’anno sono stati notevoli, anche perché il Comitato organizzatore non ha ricevuto nessun contributo e tutta l’iniziativa è stato frutto del lavoro di volontari.

Pubblicato in Termini Imerese
A seguito della pubblicazione dell’ultimo numero di Espero, su Facebook, si è aperto un “appassionato” dibattito. Val la pena precisare che, per quanto concerne l’argomento dei contributi alle associazioni, i post erano quasi tutti di soggetti che si sono sentiti “toccati” dall’articolo di Espero o di chi ne ha approfittato, a causa di rancori personali, per “colpire” il giornale. Addirittura c’è stato chi ha espresso solidarietà alle presunte “vittime” ancora prima di leggere l’articolo: un campione di imparzialità. Nell’altro “dibattito” che si è sviluppato, sempre su Facebook, sull’editoriale che riguardava il progetto “Si può fare” c’è stato invece qualcuno che ha capito cosa c’era scritto nell’articolo leggendo… la locandina: un genio!
Pubblicato in Termini Imerese

Come ogni anno, l’articolo comparso su questo giornale dedicato ai contributi concessi alle associazioni per le attività estive, ha suscitato diverse reazioni, spesso anche aspre, ma che non entravano nel merito del problema. Al di là della facile polemica l’ argomento dei finanziamenti ai sodalizi termitani merita un maggiore approfondimento. Una riflessione non può non partire dal precisare cosa è una associazione e il ruolo che dovrebbe avere in una città. In generale è considerata associazione un ente privato, senza finalità di lucro, costituita da un gruppo di persone unite per il raggiungimento di un determinato scopo e che utilizza proprie risorse finanziare.

Pubblicato in Termini Imerese

La professionalità implica una esibizione il più accurata possibile. E l’11 agosto, in piazza Garibaldi il cantante non ha meravigliato come ci si aspettava. Tutt’altro. Una esecuzione al limite dello scherzo per i tanti accorsi ad ascoltarlo e per un’Amministrazione che aveva messo sul piatto decine di migliaia di euro. Un cachet ricco che pretendeva una musica all’altezza. Da godere e non da subire

Pubblicato in Campofelice
Martedì, 24 Settembre 2013 07:33

5x1000 destinato alle famiglie bisognose

Il Comune di Gangi ha deciso che le somme derivante dal cinque per mille delle imposte Irpef saranno spese a sostegno di attività sociali in particolare per quelle famiglie bisognose residenti nel Comune. “Conformemente alle linee organizzative per lo sviluppo del progetto 5 per mille del gettito Irpef relativo all'anno finanziario 2011 – ha dichairato il sindaco Giuseppe Ferrarello - la somma assegnata pari ad €.3.276,33 sarà impiegata a sostegno del reddito di alcune famiglie che a seguito della crisi economica non sono più in grado di soddisfare i bisogni primari quali pagamento affitto casa, vitto, educazione di figli, utenze e cure mediche, sarà cura del servizio sociale individuare gli interventi a favore delle famiglie in carico ai servizi sociali e in base ai bisogni espressi”.

Pubblicato in Gangi

Gruppi, club e onlus che dovrebbero vivere solo di volontariato, dell’opera costante, silenziosa e gratuita degli associati, sono lì a domandare e ricevere contributi
comunali per la loro attività. E magari dopo avere intascato i soldi, i loro rappresentanti non si dispiacciono di criticare l'operato dell'Amministrazione, “sputando” nel piatto dove hanno appena mangiato

Pubblicato in Termini Imerese

Due milioni di euro per l’efficentamento energetico della scuola elementare di viale don Bosco a Gangi, il via libera dal Ministero è arrivato in questi giorni. Il Comune di Gangi, grazie al progetto “green communities”, promosso dal Ministero dell’ambiente e dall’Uncem (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani), ha avuto finanziato un importante progetto che prevede: sostituzione caldaia, realizzazione di impianto termico a pavimento, sostituzione infissi, isolamento termico dei solai, della copertura e delle pareti esterne e la sostituzione delle lampade interne ad incandescenza con lampade a LED. Si tratta di una riqualificazione della struttura grazie ad interventi integrati finalizzati al risparmio energetico.

Pubblicato in Gangi