Il 13 dicembre 2011, a Termini Imerese, i Carabinieri della Compagnia cittadina, a conclusione di una complessa attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese, nell’ambito dell’operazione di polizia denominata “Claudio III”, eseguivano 20 ordinanze di custodia cautelare per concorso nel reato di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish, marijuana, eroina e flaconi di metadone, emesse dall’Ufficio del GIP del Tribunale di Termini Imerese. L’attività investigativa, durata 6 mesi aveva permesso di acquisire concreti elementi su tre diversi gruppi di spacciatori termitani che rifornivano di vari tipi di sostanza stupefacente la piazza termitana, dando pertanto vita ad una fiorente attività di spaccio.

Pubblicato in Termini Imerese