I finanzieri hanno arrestato in flagranza un incensurato che all’interno di un magazzino di sua proprietà, aveva realizzato una piantagione di cannabis, illuminata ed aerata attraverso un allaccio abusivo alla rete elettrica.

Pubblicato in Area metropolitana