Questa notte intorno alle 3.49 è giunta alla Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Palermo una telefonata dal 118 che segnalava un uomo privo di vita in piazza Del Carmine, Ballarò.

Pubblicato in Area metropolitana

Durante la scorsa notte a Palermo i carabinieri nell'ambito di un servizio antidroga nella zona Ballarò hanno arresto E.A. Nigeriano di 33 anni senza fissa dimora e disoccupato sorpreso a cedere 2 grammi di marijuana a un giovane palermitano, a sua volta segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti per scopi non terapeutici.

Pubblicato in Area metropolitana

Nelle prime ore della mattinata odierna gli uomini della Sezione Antidroga della Squadra Mobile ha eseguito 5 misure cautelari emesse dal GIP su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, nei confronti di altrettante persone per i reati di smercio sul territorio siciliano e della detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, cocaina, eroina, marijuana ed hashish. L’operazione denominata “Sambuca 2”, è durata 1 anno e mezzo circa e ha avuto origine da spunti investigativi nati da un importante arresto effettuato nel 2011 dagli uomini della Narcotici, acquisendo inconfutabili elementi a carico di soggetti già noti per i loro precedenti penali specifici nel settore degli stupefacenti.

Pubblicato in Area metropolitana

É accaduto nella tarda serata di giovedì, quando la pattuglia del Nucleo Radiomobile Carabinieri di Palermo, attraversando le vie del centralissimo quartiere di “Ballarò” di Palermo, giunti all’altezza con vicolo Vannucci, notavano due giovani che con atteggiamento sospettoso e guardingo hanno avuto un fugace contatto con un presunto acquirente. Quest’ultimo, accortosi della presenza dei Carabinieri si è liberato immediatamente dell'involucro appena ricevuto nelle mani, dandosi alla fuga a piedi facendo così perdere le proprie tracce.

I militari dell’Arma hanno però bloccato i due giovani e recuperato l’involucro che conteneva marijuana.

I due sono stati subito identificati, si tratta di Giovanni Battista Tuzzolino, 26enne palermitano, Simone Bonanno 23enne, nato a Termini Imerese, entrambi residente a Roccapalumba.

Pubblicato in Comprensorio