Giornale di Cefalù, si ricorda Ciccio Liberto il “calzolaio” dei campioni di automobilismo

0
217

Artigiano geniale, abile ad intrattenere relazioni con tutto il mondo che ha contribuito a rendere ancora più famosa Cefalù. Una mostra al Santa Caterina, tenacemente voluta dai familiari, celebra, ad un anno dalla scomparsa, Ciccio Liberto il “calzolaio” dei campioni di automobilismo: Vic Elford, il “preside volante” Ninni Vaccarella, Clay Regazzoni, Jacky Ickx e Niki Lauda campione del mondo nel 1977 con ai piedi le scarpe di Ciccio: gli interventi di Enzo Liberto, Marco Gentili e del sindaco Daniele Tumminello.
“A…Mà”, in prima nazionale, di Giuseppe Cutino, ha concluso la rassegna presso il Teatro Cicero “Cosa porta il vento”. La scelta di investire in un teatro contemporaneo di qualità. Normalità ed eccezionalità: anche le storie eccezionali sono fatte da persone normali. “Ognuno di noi è il miracolo di se stesso, lo dobbiamo insegnare a tutti coloro che amiamo”. I contributi del regista Giuseppe Cutino, la protagonista Sabrina Petyx, l’assessore Antonio Franco e la curatrice della rassegna Tiziana Giordano.
Pace! Pace! Con Papa Francesco: “Non esistono cambiamenti culturali senza cambiamenti nelle persone”. Speciale Meeting Francescano Mediterraneo. Gli interventi di Carmelo Vitello, ministro regionale OFS; fra’ Francesco Pattòn, custode Terra Santa; Giuseppe Notarstefano, presidente nazionale Azione Cattolica; Antonio Cambria, presidente regionale GiFra; vescovo mons. Giuseppe Marciante; fra’ Pietro Giarracca, presidente ministri provinciali di Sicilia; senatore Graziano Del Rio; padre Gianni Notari, direttore Istituto Pedro Arrupe; cardinale Matteo Zuppi, presidente Conferenza Episcopale Italiana.
Questi i servizi principali del Giornale di Cefalù – anno 41 n.1794 – videonotiziario – web diretto e condotto da Carlo Antonio Biondo; da giovedì 16 maggio 2024 su facebook profilo Adriano Cammarata e sul canale you tube Carlo Antonio Biondo (https://youtu.be/9GBUtHGh6Fs). Archivio Giornale su cammarataweb; link su tutti i social.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here