Castelbuono, “Versi freschi e lievi”: nuova opera poetica di Santo Atanasio

0
386

“Versi freschi e lievi” è la nuova opera poetica del castelbuonese Santo Atanasio, in uscita nelle librerie e negli store online il 6 maggio, edita dalla Casa Editrice mantovana Gilgamesh Edizioni. «I testi, la cui cifra poetica si può cogliere nella “freschezza”, nella “leggerezza”, nella “icasticità” degli stessi, sono raggruppati in sette sezioni tematiche», oltre alla notizia bio-bibliografica dell’autore. In copertina figura la tela “En barque sur la Marne”(1906) di Henri Lebasque.

Santo Atanasio nasce a Castelbuono il 21 aprile 1953. Si laurea in Ingegneria Nucleare a Palermo. Dopo una parentesi di cinque anni d’insegna­mento a Legnano (MI), è prima professore ordinario di Elettronica a Termini Imerese, poi di Elettrotecnica ed Elettronica a Cerda. È pensionato dal 1° settembre 2019. Vive nel suo ridente borgo natale.

E’presente nelle antologie: Poeti a Castelbuono (1938‑1983), a cura di R. Di Liberti, Castelbuono, Tip. «Le Madonie»,1983; Poeti nel Parco delle Madonie, a cura di Pietro Attinasi, Geraci Siculo, Edizioni Arianna, 2005; Il segreto delle fragole, a cura di Anna Toscano e Ivano Malcotti, Faloppio (CO), LietoColle, 2005; Ascuta lu cantu, a cura di Alfonso Lo Cascio, Termini Imerese, Rivista Espero/ISSPE, 2009.

Una larga scelta di suoi componimenti figura nella pubblicazione collettanea Silenzi d’acquario, edita nel gennaio ’91 da Edizioni «Le Madonie», Castelbuono.

Il suo primo libro di versi: Monodici Canti, con una lettera di Mario Luzi, Forlì, Forum/Quinta Generazione, 1987.

Raccolte successive: Opali, Castelbuono, Edizioni «Le Madonie», 1994; Trilogia di miti greci, Castelbuono, ediz. d’autore f.c., 1995; Suae reliquiae, ibid., 1995; A voce a voce, Barrafranca (EN), Editrice Bose Giesse, 1997; La semina del sole, ibid., 1998; Poesie per amore di tempo perduto e d’infinito (1970-1995), che riunisce i precedenti sei libretti con la sola accessione della poesia Rosso esclamato, Castelbuono, Edizioni del Periodico «Le Madonie», 1999; Amore in versi del settimo cielo, ibid., 2002; Fulgori e brine in seno, Faloppio (CO), LietoColle, 2004; In laudem patris, ibid., 2005.

Le sue opere più recenti: Rime speranza fiore del deserto, Geraci Siculo (PA), Edizioni Arianna, 2007; Lampeggiamenti, fremiti, sorrisi del sogno e del vero, ibid., 2017; Frammenti di un sogno d’estate e altri versi, Asola (MN), Gilgamesh Edizioni, 2020; Versi di un anno (in grigio e in verde), ibid., 2021; Cento poesie nuove e varie, ibid., 2022.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here