Alla cattedrale di Cefalù oltre mille partecipanti alla festa diocesana dei ministranti, dei comunicandi e delle famiglie

0
281

Una festa colorata, tanti volti, la gioia dell’incontro, la voglia di camminare insieme segno di una Chiesa viva e in fermento… questa è stata domenica 21 aprile 2024 “Insieme verso Casa!”, la Festa diocesana dei ministranti, dei comunicandi e delle famiglie con circa mille partecipanti.

Una realtà quella diocesana in cammino sinodale che partecipa al cambiamento e che non soffre lo svuotamento delle chiese ma che vive la “crisi” che la Chiesa universale sta vivendo come una opportunità. Lo ha spiegato recentemente durante l’apertura dei Tavoli Sinodali in Cattedrale proprio il Vescovo di Cefalù S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante. “La crisi – spiega mons. Marciante – è un tempo positivo per la Chiesa, vuole dire che il Signore sta preparando una nuova evangelizzazione, un nuovo tempo”.

In questo cambiamento sono i giovani e le famiglie ad avere un ruolo fondamentale, giovani e famiglie che vogliono vivere a pieno questo importante compito per dare nuovo slancio alla nostra Chiesa diocesana, con la gioia dell’annuncio, la bellezza dell’incontrarsi, confrontarsi e vivere insieme una chiesa che si rinnova, una Chiesa in “uscita” missionaria, una Chiesa che si fa casa comune.