Alia, presentato il Progetto Finanziato dall’Unione Europea “Work for Change”

0
219

In una conferenza tenutasi presso il comune di Alia, è stata presentata una nuova iniziativa di rilevanza sociale e culturale: il “Progetto Work for Change”. Finanziato dall’Unione Europea e da Action Aid ETS, questo progetto mira a promuovere e difendere i valori fondamentali e i diritti umani all’interno delle comunità più vulnerabili.
La conferenza ha visto la partecipazione di Antonino Guccione Sindaco di Alia, rappresentanti dell’associazione Minosse ETS e l’Onorevole Vincenzo Figuccia, Deputato Questore dell’ARS, che hanno espresso il loro sostegno e entusiasmo per questa iniziativa.
Il progetto, inserito nell’ambito più ampio di “The Care – Civic Actors for Rights and Empowerment”, è una risposta concreta alle necessità di sensibilizzazione e tutela dei diritti fondamentali nell’Unione Europea. La particolarità di questa iniziativa sta nel suo focus sulle aree interne, come quella di Alia, dove l’associazionismo e il coinvolgimento locale giocano un ruolo cruciale.
Il Sindaco di Alia ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra enti pubblici e organizzazioni non profit per promuovere i valori democratici. L’associazione Minosse ETS, con il suo impegno nell’ambito sociale e culturale, ha evidenziato come il progetto si inserisca perfettamente nelle loro attività di sensibilizzazione e supporto, attraverso le attività di laboratorio in diverse discipline.
L’On. Vincenzo Figuccia Deputato Questore dell’Ars, dal canto suo, ha sottolineato l’importanza del ruolo delle istituzioni nel supportare iniziative come questa che, servono per costruire una società più giusta e inclusiva: “Questa iniziativa rappresenta non solo un importante passo avanti per Alia, ma anche un modello di ispirazione per altre comunità che aspirano a promuovere un cambiamento sociale positivo e duraturo”.