Escursionista ferito a Piano Battaglia, intervento notturno del Soccorso Alpino

0
482

Intervento in notturna del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano sulle Madonie per recuperare un escursionista catanese vittima di un incidente nella zona sopra piano Battagliadi. L’uomo, 65 anni, di Zafferana Etnea, faceva parte di una comitiva che, dopo aver lasciato i camper al parcheggio della Battaglietta, nel tardo pomeriggio si era avventurata sulla cima più alta delle Madonie (pizzo Carbonara, 1979 metri di altitudine) prevedendo la discesa in notturna. Mentre percorreva un tratto ripido fuori sentiero, non lontano dal parcheggio, l’escursionista è caduto rovinosamente rotolando per alcuni metri e riportando un trauma cranico con ferita lacero-contusa e diverse escoriazioni.

Preoccupati delle sue condizioni, i compagni hanno chiamato il Numero Unico di Emergenza 112. La centrale del 118, trattandosi di un intervento sanitario in ambiente impervio, ha allertato il Soccorso Alpino che ha fatto intervenire la squadra “Madonie”. I tecnici lo hanno raggiunto aiutandolo ad arrivare sul pianoro dove, intanto, era arrivata un’ambulanza del 118 da Petralia Sottana che lo ha trasferito al pronto soccorso del locale ospedale.