Luna, la NASA ha annunciato la squadra di astronauti che orbiterà intorno al nostro satellite nel 2024

0
831
NASA astronauts Christina Hammock Koch, Reid Wiseman (seated), Victor Glover, and Canadian Space Agency astronaut Jeremy Hansen. Credits: NASA

Tutto pronto per il ritorno dell’uomo sulla Luna? Quasi…

Artemis II doveva essere la missione che avrebbe riportato l’uomo a mettere piede sul nostro satellite naturale nel 2024, la NASA però, giustamente, preferisce andarci cauta e procede con il “volo” intorno alla Luna.

La squadra

Saranno tre uomini e per la prima volta anche una donna ad orbitare dopo l’ultima missione del programma Apollo nel 1972 prima dello stop definitivo. Saranno gli americani: Reid Wiseman (Comandante) Christina Koch (Specialista di Missione 1), Victor Glover (Pilota di comando) ed anche il canadese Jeremy Hansen (Specialista di Missione 2) ad aprire questa nuova stagione lunare. Si attendeva il nome anche di uno o due astronauti europei, uno tra tutti sicuramente quello di Samantha Cristoforetti che però potrebbe esserci, noi tutti speriamo, per Artemis III la missione che tra il 2025 e il 2026 porterà stavolta nuovamente l’uomo a mettere piede sulla Luna.

La missione

I quattro astronauti partiranno dal “Kennedy Space Center” in Florida con quello che viene definito il razzo più potente costruito fino ad ora ossia l’SLS (Space Launch Sistem). Un lancio che servirà anche a testare la navicella Orion insieme al modulo di servizio fornito dall’ESA (Agenzia Spaziale Europea). Durante la missione, della durata di circa 10 giorni, la squadra che orbiterà intorno alla Luna, dovrà confermare che tutti i sistemi del veicolo spaziale funzionano come previsto con le persone a bordo nell’ambiente reale dello spazio profondo. Questi infatti si porteranno sul “lato oscuro della Luna”, andando così per la prima volta, dove mai nessun essere umano è mai arrivato. “Il test di volo di Artemis II – si legge sul sito della NASA – aprirà la strada all’atterraggio della prima donna e del prossimo uomo sulla Luna su Artemis III”.