La Guardia Costiera di Termini Imerese sequestra 100 kg di “neonata” nascosta dentro il cofano di una macchina

0
754

Durante la notte appena trascorsa, nel comune di Termini Imerese, personale militare della Guardia Costiera di Termini Imerese e della Polizia di Stato – Sottosezione Polizia Stradale di Buonfornello, hanno condotto un’operazione congiunta finalizzata al contrasto della pesca, del trasporto e della commercializzazione abusiva di prodotti ittici.

Nel corso dei controlli, è stato sanzionato l’autista di una autovettura a seguito del rinvenimento, nel portabagagli del mezzo, di circa 100 kg di novellame di sarda. Il prodotto ittico, di misura inferiore alla taglia minima di riferimento, è stato pertanto sottoposto a sequestro amministrativo e messo a disposizione del servizio veterinario dell’ASP di Cefalù per i controlli di competenza.

Quest’ultimo, dichiarato non idoneo al consumo umano, veniva successivamente avviato alladistruzione. Per la pesca, detenzione e commercializzazione di esemplari sottomisura, in proporzione al quantitativo illecitamente pescato/trasportato, la pertinente sanzione amministrativa può arrivare fino ad un massimo di 75.000 euro oltre che alla confisca del prodotto ittico e degli attrezzi utilizzati.