Cefalù, un originale presepe realizzato dal MASCI

Martedì, 25 Dicembre 2018 02:57 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un presepe sui generis, quello che ha voluto realizzare quest'anno il MASCI e la cui "accensione" è avvenuta nella serata di Domenica 16 Dicembre alla presenza del vescovo mons. Giuseppe Marciante e del Sindaco Rosario La Punzina.

Un simbolo natalizio che punta a richiamare l'attenzione dei cristiani sui problemi che affliggono la nostra società: fame nel mondo, povertà, emigrazione, mala sanità, mafia, inquinamento, razzismo, sovraffollamento carceri, guerre, violenza in famiglia, femminicidi, droga. Il tutto su otto pannelli, contenenti immagini relative a ciascun tema, accompagnate da citazioni di Chiara Amirante, scrittrice italiana e fondatrice della Comunità Nuovi Orizzonti, Honorè de Balzac, Charles Dickens, Mahatma Gandhi, John Fitzgerald kennedy, Martin Luther king, Paulo Coelho, Fedor Dostoevskij, Don Pino Puglisi e Papa Francesco.

Al di sopra di questi, volutamente posti all'esterno per renderli visibili a tutti, il simbolo della natività con l'invito ad abbandonare l'indifferenza e passare dalla emozione all'azione, dall'emozione generata dal ricordo della venuta di Gesù Cristo sulla terra, all'azione, all'impegno costante e proficuo per la costruzione di un mondo migliore: un impegno da cui i Cristiani non si possono esimere. D'altra parte "la fede senza opere è morta in sé stessa" (Gc 2,17).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.