L’Onu vota contro la decisione di Trump su Gerusalemme

Venerdì, 22 Dicembre 2017 09:00 Scritto da  Pubblicato in Esteri
Vota questo articolo
(0 Voti)
A grande maggioranza l’Assemblea generale Onu ha votato contro Trump.
Con 128 voti a favore, 9 contro e 25 astensioni, i rappresentanti delle varie nazioni hanno approvato la risoluzione che critica la decisione del presidente Usa Donald Trump adottata il 6 dicembre che ha riconosciuto Gerusalemme quale capitale di Israele. Il voto non è vincolante, ma ha un forte impatto politico. I nove paesi che si sono schierati per il no sono: Guatemala, Honduras, Isole Marshall, Micronesia, Nauru, Palau, Togo, oltre ovviamente ad Israele e Stati Uniti. Contro tutti i principali paesi Ue, come Italia, Francia, Gran Bretagna, Germania e Spagna. Tra gli astenuti troviamo Australia, Canada, Argentina, Polonia, Romania, Filippine e Colombia. Adesso Trump minaccia i paesi che appoggiano mozione Onu di ridurre gli aiuti statunitensi. Contenti invece il portavoce del presidente palestinese, Mahmoud Abbas, ed Anton Salman, il sindaco cristiano di Betlemme.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.