Conferenza episcopale siciliana: "Criteri di riorganizzazione della sanità siano ispirati alla dignità della persona umana"

Martedì, 13 Settembre 2016 23:10 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(1 Vota)
"Il depotenziamento delle strutture sanitarie in Sicilia che garantiscono ai cittadini il diritto alla salute e la paventata chiusura di alcuni presidi ospedalieri, destano apprensione e preoccupazione".
Lo dicono i vescovi nel comunicato conclusivo della conferenza episcopale siciliana. I vescovi auspicano che "i criteri di riorganizzazione della sanità siano ispirati alla dignità della persona umana, salvaguardando le zone disagiate e periferiche della nostra regione".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.