Ricettazione di telefonino a Castelbuono. Condannato un uomo

0
146

Per un incauto acquisto di telefonino rubato è finito sotto processo.

È accaduto a Giuseppe Di Chiara, 40 anni, di Castelbuono, il quale pensando di fare un affare, lo scorso anno si è impossessato di un cellulare, che in realtà era stato rubato ad altri. Denunciato, l’uomo è poi finito sotto processo davanti al giudice monocratico di Termini Imerese, che lo ha riconosciuto colpevole di ricettazione e condannato alla pena di otto mesi di reclusione e 200 euro di multa, oltre al pagamento delle spese processuali.