Il Sindaco assegna dei locali alla neonata Associazione dei Carabinieri in congedo mentre tanti altri gruppi aspettano da anni. E scoppia la polemica

Domenica, 15 Maggio 2016 18:00 Scritto da  Pubblicato in Polizzi Generosa
Vota questo articolo
(0 Voti)

Da qualche mese a Polizzi Generosa è nata l’Associazione dei carabinieri in congedo. Nonostante sia stata da tutti salutata come una lodevole iniziativa, una polemica si è accesa per la sede dove è stato ospitato il neonato sodalizio.

Agli ex carabinieri è stata infatti concessa una delle stanze del Centro di aggregazione sociale e di divulgazione della cultura della legalità intitolato, al “Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa”, di Piazza Umberto I. Locali per i quali tante altre associazioni avevano fatto precedentemente richiesta d assegnazione. Gruppi sportivi, CAI, Consulta giovanile, associazioni di volontariato e altre, si chiedono ancora quali sono stati i  criteri di assegnazione. Ma l'aspetto più singolare, e che in tanti evidenziano, è che i locali concessi agli ex carabinieri, erano quelli da assegnare al centro turistico per utilizzarli come punto informazione, visto che si trova al centro della piazza e al piano terra, quindi quale modo migliore per sfruttarla e tenerla aperta durante l'intera giornata, considerato che per ottenere un'informazione ci si deve recare attualmente presso il Comune? Inoltre prima della ristrutturazione del complesso il centro aveva lì la propria sede e i soci si chiedono perchè non è stata riconcessa a loro. Domande a cui può rispondere solo il primo cittadino per porre fine alle polemiche. Per molti comunque non basta che la struttura sia intitolato al Generale Dalla Chiesa per assegnarla ad una associazione di carabinieri che è nata da un mese circa considerato che, da anni, tanti altri gruppi aspettano dal comune una sede.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.