Carabinieri denunciano un genitore per impiego dei figli minori nell’accattonaggio

Lunedì, 25 Aprile 2016 12:05 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Accompagnava i figli minori davanti alle chiese per chiedere l’elemosina e poi si faceva consegnare il ricavato.

I Carabinieri di Cinisi hanno denunciato per il reato di  impiego di minori nell’accattonaggio,  G. E. nato a Mitrovica (ex - Jugoslavia), classe 1978, residente a Palermo. I militari hanno sorpreso i due figli del predetto, minori di anni 14, in attività di accattonaggio ossia a chiedere l’elemosina presso la chiesa “Ecce Homo” sita in corso Umberto I e presso la chiesa “Madre Santa Fara” sita in piazza Vittorio Emanuele Orlando e a consegnarne poi i relativi proventi al genitore che sostava in una via limitrofa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.