Sorpreso in auto con una pistola modificata e con il colpo in canna. Arrestato

0
101

I carabinieri hanno arrestato un uomo dopo averlo pizzicato a bordo della sua auto con una pistola modificata e con il colpo in canna.

Il fatto è accaduto a Palermo, quando una pattuglia di carabinieri ha fermato un’autovettura con a bordo Giuseppe Messina, palermitano di 49 anni, noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti. Effettuato un controllo a bordo della macchina ed una perquisizione personale, i militari hanno trovato addosso all’uomo una pistola a salve modificata per sparare proiettili veri, contenente cinque cartucce calibro 8, di cui una addirittura in canna, pronta così a sparare. I carabinieri hanno allora arrestato Messina, mentre estendendo il controllo anche alla sua abitazione, hanno qui trovato un contenitore in polistirolo con germogli di piante presumibilmente di canapa indica e diverse cartucce per fucile di vario calibro.