Parcheggiatore abusivo termitano agli arresti domiciliari per possesso di armi

Sabato, 05 Marzo 2016 10:08 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(5 Voti)

Un parcheggiatore abusivo termitano è finito agli arresti domiciliari per scontare una condanna definitiva per porto abusivo di armi.

La polizia di Termini Imerese ha infatti tratto in arresto il termitano Massimiliano Matracia, 41 anni, in osservanza dell’ordinanza di esecuzione della detenzione domiciliare emessa dal tribunale di sorveglianza di Palermo per l'espiazione della pena definitiva di 2 mesi di reclusione, applicati a Matracia perché riconosciuto dal giudice monocratico di Termini Imerese colpevole del reato di possesso illegale di armi, evento che risale al 2011. L'uomo è noto come parcheggiatore abusivo nei pressi di un bar cittadino, mestiere che adesso non potrà più svolgere per un po' di tempo, in attesa di espiare la pena della detenzione domiciliare.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.