Crudeltà a Villa Palmeri uccisa un'oca

Giovedì, 30 Luglio 2015 05:53 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(6 Voti)

Nel pomeriggio di ieri fatto gravissimo all'interno della villa comunale "Nicolò Palmeri".

Un uomo, da quanto denuncia la sede locale di Legambiente si tratterebbe di un ragazzo di 14 anni, ha afferrato per il collo una delle oche presenti nella villa comunale portandola alla morte sbattendola ripetutamente a terra.
Il ragazzo sarebbe stato fermato da un passante che ha provveduto ad avvertire la Polizia.
"Condanniamo la follia di questo gesto compiuto da un individuo ben consapevole, per la sua età, di ciò che ha fatto - dichiarano dalla Legambiene Termini Imerese sul profilo Fb -. Speriamo che questo messaggio giunga agli occhi dell'autore del gesto e che capisca quanto folle sia stato questo gesto gravissimo e insensato contro un animale indifeso. Non osiamo immaginare la sofferenza e la paura che hanno accompagnato la povera creatura fino al suo ultimo respiro".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.