Il Consiglio comunale approva all'unanimità il Paes

Giovedì, 27 Novembre 2014 14:47 Scritto da  Pubblicato in Petralia Soprana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Approvato dal Consiglio Comunale il PAES ( Piano Azione Energia Sostenibile). Il piano è stato redatto dallo studio d’ingegneria Sws Engineering S.p.a. di Trento e Green Future S.r.l. di Palermo, che si è aggiudicato l’appalto, ed è conseguente all’accordo Europeo denominato "Patto dei Sindaci" che vede coinvolte le autorità locali e regionali con l’obiettivo di aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori.

Attraverso il loro impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020. Il Consiglio Comunale di Petralia Soprana aveva aderito al Patto e oggi all’unanimità ha anche approvato il piano che prevede la riduzione del 23,80% delle emissioni nel proprio territorio. Il Consesso ha anche approvato due emendamenti, condivisi dai tecnici che hanno redatto il PAES, di cui il primo riguarda l’eliminazione dal progetto della parte relativa alla produzione di energia da fonte eolica, come alternativa alla riduzione dei consumi energetici elevati della miniera Italkaly, in quanto la previsione di impiantare dei pali di oltre 30 mt di altezza comporterebbe un impatto ambientale sul territorio circostante il sito minerario di notevole danno sia per l'aspetto paesaggistico e sia per quello turistico. In alternativa è stato proposto di prevedere la sola istallazione di impianti fotovoltaici e geotermici per il solo consumo relativo al riscaldamento di alcuni ambienti esterni la miniera compensando quindi con quest'ultima opzione e con l'aumento del fotovoltaico la differenza per potere rimanere sempre con una percentuale di abbattimento del 23,80%. Il secondo emendamento ha previsto l’esclusione nel territorio comunale di Petralia Soprana di esplorazione e estrazione di combustibili fossili ed in particolare di ricerche petrolifere e concessioni di coltivazioni di idrocarburi gassosi. “L’approvazione del PAES – afferma il Presidente del Consiglio Leo Agnello - è un atto importante che caratterizza il Comune di Petralia Soprana. Riuscire a ridurre l’emissione di CO2 secondo gli obiettivi europei è un impegno che il Consiglio Comunale di Petralia Soprana, all’unanimità, si è assunto e porterà avanti. Sono particolarmente soddisfatto anche per l’approvazione degli emendamenti che segnano in modo chiaro il percorso, condiviso da tutti, che il Comune di Petralia Soprana vuole seguire nella gestione del proprio territorio”. Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco Pietro Macaluso che assieme alla sua giunta, nell’ottica del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale, ha sposato questo progetto che con l’approvazione del Consiglio Comunale potrà essere trasmesso al Dipartimento Energia della Regione Sicilia per gli adempimenti previsti dall'Unione Europea.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.