Proiettili alla villa comunale. Intimidazione contro nuovo punto ristoro?

Mercoledì, 01 Ottobre 2014 07:49 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Aria pesante nella cittadina normanna. Lunedì mattina sono stati trovati vicino il nuovo punto ristoro che la società Mfm Servizi due proiettili dentro una busta. Il punto di ristoro è in via di allestimento alla Villa Comunale di fronte l’ex edificio postale in via G. Matteotti.

I proprietari (soci della Mfm servizi) sono Vincenzo Farinella, che gestisce il sistema di posteggi a Cefalù, e Cataldo Mangano. I due proiettili sono stati consegnati ai carabinieri che stanno indagando sull'accaduto. "Esprimo forte sdegno e viva preoccupazione - ha dichiarato il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina - per il vile gesto intimidatorio perpetrato in città. Ritengo che simili atti criminosi siano del tutto estranei alla cultura e al vivere civile dei cefaludesi. Sono certo che le forze dell’ordine sapranno individuare e assicurare alla giustizia i responsabili".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.