Arrivederci Angela

Martedì, 29 Aprile 2014 18:40 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

La redazione di Espero esprime al marito e alla figlia le più sentite condoglianze per la triste scomparsa di Angela Diana Di Francesca, attrice e donna di cultura, morta ieri sera dopo un'improvvisa malattia e due mesi di coma.

Cefalù e il comprensorio perdono un'artista, un'attrice teatrale, una poetessa, una giornalista, una storica del cinema, una appassionata di fotografia, una donna di cultura poliedrica.
Innamorata del cinema, parte della famiglia del cinema che ne porta il cognome, Angela ha dedicato parte della sua attività culturale.
Ha pubblicato poesie e racconti, tra gli altri, “Ponti del normale”, “Falsi indizi” e “Le ragioni della notte” , “Magica Cefalù” e “La rosa e il labirinto”, segnalato per il premio internazionale Mondello.
Nel 2005 è stata tra i poeti inseriti in “Isola virtuale” alla Biennale di Venezia e nel 2006 ha rappresentato la poesia al Festival delle donne di Palermo insieme a Milva per lo spettacolo e Emma Dante per il teatro. Tre sue poesie (Labyrinth, Scardinata la luce, Poesia) sono state musicate dal compositore tedesco Franz Surges.
Nel 2009 ha rappresentato l’Italia al Festival internazionale "Ars Poetica" di Bratislava.
E tutto questo intenso lavoro letterario si è intrecciato con quello giornalistico. Angela ha collaborato con la nostra testata regalandoci pagine di storie sconosciute e autentiche che nessun altro come lei avrebbe potuto raccontare.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.