Possedeva un arsenale in casa. Arrestato dai carabinieri

Sabato, 29 Marzo 2014 15:24 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

I Carabinieri insieme al gruppo cinofili hanno arrestato nel quartiere “Zen 1” di Palermo, per detenzione illegale di armi clandestine e munizionamento, il 49 enne palermitano Benedetto Alfano. I militari, a seguito della perquisizione eseguita presso l’abitazione dell'uomo hanno ritrovato un vero e proprio arsenale: una pistola di fabbricazione artigianale, calibro 7,65, senza marca e matricola, contenente 7 cartucce del medesimo calibro; una pistola a salve, senza marca e matricola, modificata; alcune parti di un’arma, ossia un castello, un carrello otturatore e un caricatore per pistola; 140 cartucce di diverso calibro; 590 ogive camiciate; 123 capsule per innesco; 318 bossoli di calibro vario; 34 grammi di polvere da sparo.

 

All’interno dell’abitazione sono stati, inoltre, ritrovati diversi attrezzi necessari per “una buona manutenzione” delle stesse armi e per effettuare delle modifiche tecniche (un martello in metallo, un mazzuolo in gomma, una lima in ferro, uno scovolino per la pulizia delle canne per armi da fuoco, una bomboletta spray di detergente per armi ed un calibro centesimale).

Le armi e le munizioni che, sono state trovate in ottimo stato di conservazione, sono state poste sotto sequestro.

Sono tutt’ora in corso gli accertamenti tecnici per poter individuare eventuali complici dell’uomo che è stato arrestato e trasportato all'Ucciardone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.