"La politica come realizzazione del bene comune". Domani incontro del laboratorio diocesano

Mercoledì, 19 Marzo 2014 10:17 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La politica come realizzazione del bene comune" è il tema che verrà affrontato domani, giovedì 20 marzo, da mons. Giovanni Silvestri (foto) nel quinto incontro della seconda annualità del Laboratorio di Formazione Socio - Politica, organizzato dalla Diocesi di Cefalù, Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro diretto da don Calogero Falcone.
La mia relazione - dice don Giovanni Silvestri - focalizzerà il tema del fine proprio della “politica”. Nel senso generale, tale fine potrà essere ottenuto attraverso la dinamica realizzazione, da parte di tutti e di ognuno, del “bene comune” da intendere come bene unico e integrale della comunità politica in quanto tale. Nel senso più specifico, tale finalità dovrà essere perseguita da quanti, eletti e/o designati dalla comunità, sono chiamati ad orientare, organizzare, normare concretamente la vita economica, culturale, sociale, politica, religiosa, ecc. della stessa comunità statale.
Uno speciale del Giornale di Cefalù di Carlo Antonio Biondo sarà dedicato all'Incontro su federico cammarata tv anche in diretta streaming, tecnici e regia Federico e Adriano Cammarata.
In sintesi, secondo l'insegnamento sociale della chiesa, la comunità politica - dice don Silvestri - dovrà essere considerata comunità organica e organizzatrice di un vero popolo; perché essa si fonda sulla 
natura sociale dell’uomo e sulla uguale dignità dell’uomo come persona libera e responsabile. Essa esiste, perciò, per ottenere un fine che altrimenti non sarebbe possibile raggiungere: il benessere e la crescita 
sempre più piena di tutti e di ognuno dei suoi membri. Di conseguenza, nella comunità politica, tutti sono chiamati, soprattutto quelli che si dedicano all’attività politica come sfera specifica di azione, a tendere 
e collaborare stabilmente per la realizzazione del bene comune prima che dei beni particolari: individuali o di gruppo che siano. Ad un livello più alto si può affermare che ciò che caratterizza in primo luogo una comunità politica è la solidarietà e la condivisione profonda di vita e di valori, di risorse e di obiettivi, sia materiali che soprattutto spirituali e morali.
Il relatore, mons. Giovanni Silvestri è direttore dell'Ufficio diocesano di Pastorale della Cultura, docente di filosofia.Sede dell'Incontro - inizio ore 17:30 - la Sala della Comunità Betania, Parrocchia Sant'Agata alla Kalura - Cefalù.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.