Laboratorio di Politica sui modelli etici

Giovedì, 06 Febbraio 2014 08:31 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)
"I modelli etici che ispirano le politiche" è il tema che sarà affrontato venerdì 7 febbraio dal gesuita padre Gianfranco Matarazzo, Direttore dell'Istituto di Formazione Politica "Pedro Arrupe" di Palermo. L'incontro costituisce il terzo stimolante appuntamento del Laboratorio  di formazione socio-politica, organizzato dalla Diocesi di Cefalù,  Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro che si svolge con inizio  alle ore 17:30 presso la Parrocchia Sant'Agata alla Kalura. 
La domanda da porsi non è se esistono modelli etici ma piuttosto se la  politica prende in considerazione modelli etici. "A dire il vero - osserva don Calogero Falcone - direttore  dell'Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro - non sembra che le decisioni prese oggi dalla politica abbiano come faro dei modelli etici. Pensiamo al diritto al lavoro, la salute, il rispetto della vita... sono stati 
proprio persi di vista. Pensiamo alle leggi, sembra quasi che non vengano più fatte per rendere un servizio a tutti i cittadini ma esclusivamente a vantaggio di alcuni privilegiati".
Un esempio? "L'ultima legge elettorale - dice don Falcone - è la negazione della partecipazione attiva, consapevole, responsabile dei cittadini alla vita politica del Paese; infatti, non possiamo scegliere chi ci deve governare".
Un esempio? "L'ultima legge elettorale - dice don Falcone - è la negazione della partecipazione attiva, consapevole, responsabile dei cittadini alla vita politica del Paese; infatti, non possiamo scegliere chi ci deve governare". 
Ed ancora, i politici aumentano le tasse, ma per garantire i servizi a chi? "Una politica che toglie servizi alle persone, centralizzando tutto per  ridurre la spesa pubblica è l'esatto opposto dell'andare incontro ai 
bisogni della cittadinanza. Certo - conclude don Falcone - con un po' di autocritica dobbiamo anche dire che troppe volte diamo per scontato che tutto ci è dovuto. I principi di cui tutti parlano, sussidiarietà, solidarietà valgono per i nostri politici? A me sembra proprio di no. I cristiani impegnati in politica, nell'economia, nella finanza, nell'imprenditoria ci hanno deluso. Come ha ben osservato nel precedente incontro mons. Giovanni Silvestri: con le loro azioni hanno negato l'appartenenza al cristianesimo. Hanno completamente vanificato il loro essere Chiesa".
L'intervento di padre Matarazzo verrà trasmesso alle 12:55 domenica 9 febbraio dal Giornale di Cefalù di Carlo Antonio Biondo su Radio Cammarata in Blu, disponibile nel sito murialdosicilia.org e le riprese video dell'intero laboratorio, ad opera di Adriano e Federico Cammarata, potranno essere seguite su federico cammarata tv.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.