Ruba il pc portatile al cliente di una banca. Denunciata anziana donna

Lunedì, 07 Ottobre 2013 15:59 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
{google}0B11POfN8Z_sobGw0NksxWUZlQzA{/google}
Dopo poco meno di un mese di indagini gli agenti del commissariato di Cefalù hanno identificato e denunciato a piede libero L.M.M. 71enne palermitana che il 9 settembre scorso ha sottratto il computer portatile al cliente dell'agenzia 1 della Monte dei Paschi di Siena mentre era intento ad effettuare un’operazione allo sportello.
L'uomo, un giovane tunisino, era entrato in banca per effettuare un'operazione di routine e aveva conservato il proprio computer portatile, un Asus dal valore di circa 400 euro, in una cassetta porta oggetti all'ingresso dell'istituto di credito senza però chiudere bene la serratura. La donna, anche lei in Banca, ha notato la disattenzione del giovane. Effettuata dunque l'operazione bancaria, la donna esce dalla Banca per rientrarvi un minuto dopo ed uscire subito dopo, alle 10.05 esatte, con il pc portatile sotto il braccio destro.
L’anziana donna, nata e residente a Palermo, durante la perquisizione che ha permesso il ritrovamento della refurtiva ha detto in siciliano agli agenti di polizia: “Iddu lassò a vista u computer, normale che viene di pigghiarisillu!” (Quello ha lasciato a vista il computer, mi è venuto spontaneo prenderlo).
Grazie alla visione dei filmati dell'impianto di video-sorveglianza messi a disposizione degli uomini di Manfredi Borsellino dalla Direzione della Banca e alla perquisizione in casa dell'anziana donna, principale indiziata, gli agenti hanno ritrovato il computer e restituito al legittimo proprietario.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.