Spunta l’ipotesi Radiomarelli per il rilancio dell’area industriale

0
219

Secondo quanto riportato dall’ANSA, alcuni investitori che fanno capo alla società svizzera con sede a Lugano, Radiomarelli, sarebbero disponibili a rilanciare lo stabilimento Fiat di Termini Imerese e l’area industriale.

Le trattative, sempre secondo l’agenzia di stampa, sarebbero in stato avanzato e il governatore siciliano, Rosario Crocetta, che sta seguendo l’operazione, potrebbe portare il dossier sul tavolo del MISE, il Ministero per lo Sviluppo Economico, già all’inizio della prossima settimana.
Fondata nel 1929 per volontà di Giovanni Agnelli e di Bruno Quintavalle, presidente della Ercole Marelli, è stata tra le prime aziende al mondo a produrre radio e televisori e nel tempo ha diversificato gli investimenti.