Lavoro per 19 giovani e anziani grazie al servizio civico. Attivata assistenza domiciliare per 75 cittadini

Venerdì, 28 Dicembre 2012 01:00 Scritto da  Pubblicato in Gangi
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il comune di Gangi ha attivato il servizio di assistenza domiciliare ad anziani e disabili grazie al piano di zona del distretto socio sanitario 35. Sono ben 75 i cittadini gangitani bisognosi che usufruiranno del servizio che verrà potenziato sino a maggio. Sempre nell'ambito delle attività previste nel piano di zona dal 7 gennaio saranno avviati al lavoro, in attività di servizio civico, 19 soggetti appartenenti a nuclei familiari con difficoltà economiche. Due i progetti: il primo teso a prevenire e contrastare situazioni di disagio sociale saranno avviati al servizio 12 cittadini, di età compresa tra i 18 e i 65 anni d’età, impiegati per assistenza agli scuolabus, vigilanza presso le scuole, immobili comunali, palestre, musei, e manutenzione di verde pubblico decoro e arredo urbano.

Il secondo progetto riguarda il sostegno alle politiche giovanili ed è rivolto a sette giovani in cerca di prima occupazione tra i 19 e i 30 anni. Il progetto prevede che siano utilizzati per la pulizia, custodia e tutela di strutture pubbliche, prestazioni di servizi ausiliari nel settore sociale, salvaguardia e cura dell’ambiente, uffici, scuole, cimitero comunale, verde pubblico e parchi, ma anche per l’apertura di chiese, musei e palazzi. “L’attivazione d’importanti servizi alla persona rivolti in particolare a quelle famiglie più bisognose anche con interventi a sostegno del reddito – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Ferrarello – potranno portare beneficio in un momento di crisi globale, dove diventa indispensabile e moralmente necessario l’intervento delle amministrazioni locali a sostegno dell'opportuna aggregazione sociale”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.