Mercoledì, 24 Giugno 2015 12:55

La mappa pizzo free su smartphone e tablet

Fare consumo critico adesso è ancora più facile. C’ha pensato Addiopizzo con una mappa di Palermo e due nuove app. L’associazione che faceva capolino in città nella notte del 28 giugno 2004 con l’adesivo che riportava la scritta “Un intero che popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità”, ripropone la campagna antiracket “Pago chi non paga”, messa su già 9 anni fa. Obiettivo? La pratica di consumare presso esercenti che si rifiutano di pagare il pizzo.
Pubblicato in Area metropolitana