Ogni giorno i pendolari di Lascari e Gratteri sono costretti a raggiungere Campofelice in automobile per prendere il treno, con tempi e costi maggiori, quando avrebbero a disposizione una nuova fermata ferroviaria a poca distanza.

Pubblicato in Dillo a Espero