La pattuglia di poliziotti è giunta su richiesta di personale dell’Enel che si trovava già all’interno di un esercizio di alimentari, segnalato per consumi di energia elettrica sospetti.

Pubblicato in Area metropolitana

Fruiva quotidianamente dell’energia elettrica ma non aveva nessun contratto.  

Pubblicato in Area metropolitana

Tutto scaturisce da un sequestro effettuato nel dicembre del 2015 e proseguita con indagini e accertamenti tecnici che hanno portato i finanzieri a scoprire che il gestore dell’impianto ha manomesso ed alterato i congegni e i piombi apposti per impedire l’erogazione di carburante.

Pubblicato in Area metropolitana