I Carabinieri in esecuzione di un ordine di esecuzione di misura cautelare emesso dal GIP di Termini Imerese su richiesta della locale Procura della Repubblica, hanno sottoposto agli arresti domiciliari un gioielliere e all’obbligo di dimora, un commercialista entrambi  indagati per “estorsione” e “favoreggiamento”.

Pubblicato in Area metropolitana